COS’È LA DENSITÀ DELLE PAROLE CHIAVE?

densidad de palabras clave

La densità delle parole chiave rimane un fattore importante nell’ambito della SEO! Molti articoli su Internet ne mettono in dubbio l’importanza. Tuttavia, in Seeders sosteniamo che rimanga un fattore significativo che merita di essere preso in considerazione quando si tratta delle classifiche nei motori di ricerca. Per ottenere le migliori posizioni, è importante considerare la parola chiave obiettivo durante la creazione di qualsiasi contenuto.

LA DENSITÀ DELLE PAROLE CHIAVE

La densità delle parole chiave è la misura in cui la parola chiave appare sulla pagina web. Ad esempio, se la tua pagina web si concentra sul termine “calcolo del mutuo”, è essenziale che questa combinazione di parole compaia più spesso sulla pagina.

I crawler di Google scansionano costantemente le pagine web per assicurarsi che gli utenti ricevano risultati di ricerca adeguati e rilevanti. Pertanto, è importante che per le parole chiave su cui stai cercando di posizionarti, le tue pagine si concentrino anche su queste parole chiave. Quindi, se la tua pagina si concentra sul termine “calcolo del mutuo”, ciò invia un segnale ai crawler che qualcuno che cerca “calcoli del mutuo” può trovare le informazioni che cerca sul tuo sito web.

Inoltre, le parole chiave nelle etichette degli header sono importanti anche per la densità delle parole chiave. Quindi non si tratta solo delle parole chiave nel testo principale, ma anche delle parole chiave negli header.

LA GIUSTA DENSITÀ DELLE PAROLE CHIAVE

La regola generale per la densità delle parole chiave è puntare a una densità compresa tra l’1% e il 3%. Può essere calcolato dividendo il numero di volte che appare la parola chiave principale per il numero totale di parole sulla pagina.

A titolo di esempio, supponiamo che tu abbia focalizzato la tua pagina web sulla parola chiave “isolamento delle pareti con cavità”. Questa frase appare 25 volte sulla pagina web e il totale delle parole sulla pagina è di 636. Seguendo la formula, otteniamo: 25/636 * 100% = 3,9%.

Ciò significa che la densità delle parole chiave della pagina è troppo alta. È importante evitare il riempimento di parole chiave o una sovraottimizzazione.

Il “keyword stuffing” è l’eccessivo utilizzo della parola chiave principale nel testo generale. Fondamentalmente, si verifica quando la stessa parola chiave o frase appare una e un’altra volta in una pagina. Google punisce questo comportamento, poiché risulta fastidioso per il lettore e influisce negativamente sulla leggibilità e sull’esperienza dell’utente. Pertanto, è importante prestare attenzione a questo fattore durante la creazione di qualsiasi contenuto per il tuo sito web. Hai diverse opzioni per contrastare il “keyword stuffing”. Considera:

  1. Ridurre l’apparizione della parola chiave principale
  2. Sostituire la parola chiave principale con un sinonimo

STRUMENTI PER MISURARE LA DENSITÀ DELLE PAROLE CHIAVE

Puoi utilizzare diversi strumenti gratuiti utili per misurare la densità delle parole chiave. SEOreviewtools è uno strumento che calcola gratuitamente la densità delle parole chiave. Basta inserire l’URL della pagina e otterrai un riepilogo della sua densità delle parole chiave.

Strumento di densità delle parole chiave

Inoltre, puoi calcolare la densità delle parole chiave da solo in un documento Word. Per farlo, incolla il testo completo di una pagina web e annota il numero di parole. Successivamente, utilizza la funzione di ricerca per cercare la parola chiave per cui vuoi ottenere un alto posizionamento su Google. Annota anche quante volte viene utilizzata la parola chiave.

Infine, applica la formula menzionata in precedenza, ovvero: parola chiave in focus (parte) / totale parole (insieme) * 100%.

Alessandra è un Online Marketer presso l'ufficio di Seeders Barcellona. Si occupa di assistere i clienti, aiutandoli nell'ottimizzazione della loro visibilità online e nel raggiungimento del loro successo sul mercato italiano. Alessandra è appassionata di creazione di contenuti, link building e i social network.